Travolgente inizio di stagione per il team BhaiTech nel Campionato Italiano di F.4. Sul circuito di Misano, la squadra veneta ha raccolto tre vittorie assolute con Sebastian Fernandez, autore anche delle due pole nei due turni di qualifica. Il pilota venezuelano è stato semplicemente perfetto per tutto il weekend, raccogliendo il massimo dei punti disponibili che gli permettono di comandare la classifica generale. Positivo anche il fine settimana di Lorenzo Colombo, quarto in gara 1 e due volte secondo nelle successive due corse. Particolarmente efficace in gara 3 quando Colombo ha rimediato a una non felice partenza dalla pole con una spettacolare rimonta che lo ha portato alle spalle di Fernandez. Se il pilota italiano e il collega venezuelano sono al secondo anno nella serie, al debutto assoluto in monoposto era invece Leonardo Lorandi. Il 16enne di Salò ha vinto la classifica rookie in gara 1 ottenendo la nona posizione (ma sesto al traguardo, poi penalizzato di 5”), piazzandosi quattordicesimo in gara 2 per via di altre penalità rimediate dopo aver terminato nono e diciannovesimo nella frazione finale per un contatto alla prima curva dopo il via che lo vedeva scattare in prima fila. Prossimo appuntamento nel fine settimana del 7 maggio sul circuito di Adria.

Sebastian Fernandez

“Questo weekend è andato molto bene. Già dalle prime due prove libere del venerdì siamo stati competitivi ottenendo due secondi posti. Sapevo quindi che avevo la giusta velocità per puntare a un buon risultato e infatti quando siamo andati in qualifica sabato mattina, ho ottenuto le due pole mentre il mio compagno Colombo ha concluso secondo in entrambi i turni. Poi, le gare, che sono andate benissimo. Le ho vinte tutte e tre, il team ha anche ottenuto due secondi posti con Lorenzo e questo è la conferma che a Misano siamo stati veramente forti. Ora speriamo di continuare così, ma non sarà facile considerando l’elevato livello del campionato”.

Lorenzo Colombo

“Avevo saltato, in quanto influenzato, i test svolti dal team proprio la settimana precedente la prima prova del campionato e questo mi preoccupava un po’. Ma nelle libere ho iniziato con un buon passo, migliorando costantemente le mie prestazioni fino alla qualifica, dove ho realizzato il secondo tempo in tutte e due le sessioni, segnando poi la pole per la terza gara. La prima corsa è stata sicuramente difficile perché ho sbagliato la partenza perdendo tre posizioni, ma alla fine ho concluso quarto. La seconda gara è stata meno combattuta, ma con il mio compagno Fernandez l’abbiamo giocata intelligentemente in quanto siamo riusciti a conquistare il primo e il secondo posto. In gara 3 infine, sono partito ancora male scivolando a metà schieramento e allora ho iniziato una gran rimonta riuscendo a concludere secondo dietro al mio compagno di squadra, che è riuscito a vincere tutte e tre le frazioni”.

Leonardo Lorandi

“Per quanto riguarda la giornata di sabato, è stato un buon debutto. Peccato per qualche errore nei due turni di qualifica che mi ha impedito di far ancora meglio del settimo e del quinto posto, basti pensare che chi mi ha preceduto mi ha battuto per un millesimo! La prima corsa è stata divertente, purtroppo avevo un po’ di sottosterzo e per questo motivo sono andato largo in una delle curve più veloci venendo penalizzato per track limits non rispettati. Così, da sesto sono sceso nono, ma almeno ho preso la coppa del primo classificato tra i rookie. In gara 2, terminata nono, ho rimediato altre penalità per track limits e per un contatto e sono scivolato 14esimo. Nella terza corsa partivo dalla prima fila col secondo tempo; non sono scattato benissimo e alla prima curva mi sono trovato a sandwich tra Fernandez e Vips, che mi ha staccato l’ala anteriore. A quel punto ho perso il controllo della vettura e l’ho colpito. Sono riuscito a riprendere la gara, ma nelle retrovie. Peccato, tutta esperienza, il team è al top e la mia monoposto va più che bene, quindi non vedo l’ora che arrivi la prossima tappa di Adria”.

Nicolò Gaglian – Team Manager

“Ottimo weekend, siamo felicissimi dei risultati ottenuti nelle prime tre gare della stagione. Il team ha lavorato benissimo in ogni situazione, le macchine erano veloci ed abbiamo confermato il lavoro fatto durante i test invernali, soprattutto nel mese di marzo, quando abbiamo cercato di preparare al meglio questo appuntamento di Misano. Fin dalla qualifica, abbiamo dimostrato che c’eravamo. I nostri piloti sono stati incredibili, Fernandez ha conquistato una tripletta e due pole, Colombo due secondi posti con in tasca una gran rimonta in gara 3. Lorandi, invece, era al debutto assoluto in monoposto, è andato molto bene in qualifica, ha vinto in gara 1 la classifica per rookie, poi è stato sfortunato nelle successive corse, ma ha dimostrato di avere un gran potenziale. La stagione non poteva iniziare meglio”.

newsletter
iscriviti per rimanere sempre informato

Copyright © 2017 Bhaitech Racing

Back to Top