Inizio di stagione esaltante per il team BhaiTech nel Campionato Italiano di F.4. Una pole, una vittoria, due secondi posti firmati da Leonardo Lorandi, ma anche eccellenti risultati conquistati con i tre debuttanti: Petr Ptacek e i gemelli Alessandro e Anthony Famularo. Lorandi ha costantemente lottato per l’assoluto conquistando il miglior tempo nella qualifica 2 e la vittoria in gara 2 dopo una cavalcata che non ha concesso nulla agli avversari. In gara 1, strepitosa la sua rimonta da settimo a secondo, mentre nella terza corsa, da quarto si è piazzato secondo in volata venendo sconfitto per appena 76 millesimi da Fittipaldi. Lorandi è ora secondo nella classifica generale con 61 punti contro i 65 del rivale brasiliano. Notevole il debutto in formula del ceco Ptacek che ha raccolto un decimo e un ottavo posto, peccato per una penalità che lo ha tolto dalla top 10 nella gara finale. Hanno ben impressionato i gemelli Famularo. Appena 15enni e con pochissima esperienza avendo effettuato un numero limitato di test, i Famularo dopo una sfortunata prima corsa hanno dimostrato ottime qualità lottando a centro gruppo con grande determinazione.

Nicolò Gaglian, Team Manager

“Siamo molto soddisfatti di quanto ottenuto nella prima tappa 2018. Le nostre vetture erano velocissime e lo ha dimostrato Lorandi fin dalle prove libere. Peccato per il passo falso in qualifica 1 dovuto al traffico incontrato in pista, ma Leonardo si è poi ampiamente riscattato nella successiva sessione regalandoci la prima pole stagionale e poi la prima vittoria in gara 2. Belle le sue rimonte nelle altre corse e a testimonianza della nostra competitività, il giro più veloce da lui ottenuto in gara 2 e gara 3. Sono rimasto positivamente colpito da Ptacek che, pur essendo un rookie, si è subito inserito nella top 10 senza difficoltà, lottando con i migliori della serie come se corresse in F4 da diverso tempo. Un plauso va poi ai gemelli Famularo che nonostante i pochissimi chilometri percorsi al volante di una monoposto, a parte la sfortunata prima corsa, si sono scatenati nelle gare 2 e 3 lasciandoci veramente impressionati. Non c’è che dire, sono orgoglioso del lavoro fatto e possiamo guardare al prosieguo del campionato con la consapevolezza che possiamo ottenere risultati molto importanti”

newsletter
iscriviti per rimanere sempre informato

Copyright © 2017 Bhaitech Racing

Back to Top